In bus sino alla nuova sede Aspal con la linea 41 del CTM

0 0
Read Time:2 Minute, 51 Second

In bus sino alla nuova sede Aspal, oltre viale Europa, nella zona artigianale. Una novità che è già realtà grazie alla Linea 41 del CTM, che da oggi modifica il proprio percorso per arrivare oltre l’ex 554. Un servizio in più per i tanti cittadini che non vogliono o non possono muoversi con i mezzi privati, un passo in avanti per la mobilità cittadina.

La linea 41 è una circolare interna di Quartu Sant’Elena. Il capolinea è situato in via Brigata Sassari, dove fermano anche altre linee portanti di CTM: 30, 30R, 31, 31R, che collegano Cagliari con Quartu Sant’Elena, e viceversa; la linea 1Q, che collega Quartu Sant’Elena con Flumini e Terramala;  la linea  40, che collega Pitz’e Serra e Quartello. Nella stessa fermata transitano anche le linee QS, QSA e QSB, nonché la linea 19, che collega Assemini con Quartu Sant’Elena e viceversa.

Il Centro per l’impiego di Quartu Sant’Elena di via Bizet si è trasferito da ieri nella nuova sede ASPAL (Agenzia Sarda per le Politiche Attive sul Lavoro) in via Orrù, località Sa Serrixedda. Pertanto per collegare opportunamente la nuova sede, su richiesta del Comune di Quartu Sant’Elena e della Regione Sardegna, CTM ha modificato la linea 41 secondo gli orari di apertura e chiusura degli uffici. A 130 metri dalla nuova sede ASPAL  è stata pertanto ubicata una fermata della linea 41 CTM, in via dell’Artigianato, 10 metri dopo la via Orrù.

Il Presidente di CTM SPA Carlo Andrea Arba dichiara: “Abbiamo cercato di trovare la soluzione migliore per i cittadini e per i lavoratori che si devono recare presso gli uffici ASPAL. Non è stato facile trovare la produzione chilometrica aggiuntiva nelle maglie del contratto di servizio, e proprio per questo motivo il servizio è stato costruito su misura degli orari di apertura e chiusura degli uffici”.

 Il Direttore Generale di CTM  Bruno Useli aggiunge: “Abbiamo l’autorizzazione ad erogare il servizio sperimentalmente per sei mesi e verificarne il reale utilizzo da parte dei passeggeri. Da parte nostra stiamo dando tutte le informazioni necessarie; abbiamo realizzato anche una mappa informativa e inserito gli orari nelle fermate. La nostra app Busfinder fornirà le informazioni in tempo reale e promuoveremo il percorso sui nostri social network”.

La direttrice generale dell’Aspal Maika Aversano ha colto l’occasione per sottolineare “l’importanza del trasferimento degli uffici del CPI nel nuovo immobile concesso dal Comune di Quartu all’Aspal. Si tratta – ha aggiunto la DG – di locali nuovi, funzionali, comodi e facili da raggiungere, in cui saranno forniti tutti i servizi dell’Agenzia per le politiche del lavoro ai cittadini e alle imprese dei dodici comuni che fanno capo al CPI di Quartu”.

Soddisfatta anche l’Assessore comunale alla Mobilità e ai Trasporti Barbara Manca: “La cittadinanza usufruisce di due novità positive in pochi giorni. La nuova sede Aspal, con locali più spaziosi e accoglienti, è il primo passo in avanti; il secondo è l’arrivo dei bus nella zona artigianale, che permette quindi di raggiungere il Centro per l’impiego anche a chi non ha la possibilità di farlo con i mezzi privati. Continuiamo quindi il percorso di crescita che sta interessando la mobilità urbana di Quartu e per questo vogliamo ringraziare il CTM, in considerazione della disponibilità mostrata nel venire incontro alle esigenze della nostra cittadinanza evidenziate dall’Amministrazione”.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: