In Sardegna una proposta di legge per assumere i familiari come assistenti personali dei disabili

0 0
Read Time:1 Minute, 6 Second

Novità in arrivo per i disabili dalla Regione Sardegna? Forse si, in un futuro prossimo, se verrà preso in considerazione il disegno di legge promosso dal consigliere regionale  Edoardo Tocco (FI). Una proposta di legge per la Sardegna con una missione chiara: assumere i familiari come assistenti personali dei disabili con un contributo utile a supportare i soggetti svantaggiati. Edoardo Tocco rappresentante dell’opposizione e vicepresidente della commissione sanità, afferma in proposito:”Si tratta di un provvedimento che cerca di assicurare alle persone con disabilità una maggiore autonomia, considerato che la misura prevede anche per i beneficiari dei finanziamenti per l’acquisto di apparecchi per l’abbattimento delle barriere. Un percorso per agevolare la vita ai soggetti svantaggiati che sinora devono fronteggiare delle spese per l’assistenza a persone esterne al nucleo familiare. Con questo provvedimento si sblocca una questione annosa dando ai familiari la possibilità di aiutare i disabili in tutte le attività quotidiane”.

Questo proposta  arriva sulla scia di quanto già approvato dalla Liguria dove la Regione ha deliberato la possibilità di assumere un familiare con fondi dell’amministrazione regionale. In Liguria si potrà assumere un assistente familiare o personale con contratto di collaborazione domestica; acquistare domotica; abbattere barriere architettoniche in casa; sostenere spese per l’alloggio e di trasporto; iscriversi a corsi di sport o attività ricreative per l’inclusione sociale.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: