Kiev lascia senza elettricità la Crimea

0 0
Read Time:30 Second

Il blackout che ha colpito dalla scorsa notte la Crimea, per un sabotaggio nella vicina Ucraina da cui viene importata l’energia e dove sono tagliate le quattro linee di alta tensione ha lasciato senza elettricità tre quarti della popolazione della penisola annessa alla Russia (1,8 milioni di persone), dove è stato decretato lo stato d’emergenza. Le autorità locali, citate dai media, fra cui Bbc, dicono di essere ricorse a generatori a gas per ripristinare l’energia alle città di Simferopoli, Yalta e Saki. Nessun commento da parte dell’Occidente per un’altra azione palesemente terroristica con la regia del governo di Kiev

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

One thought on “Kiev lascia senza elettricità la Crimea

  1. tempi di normale pazzia ma io penso che la Crimea dovrebbe darsi da fare per essere autosufficiente e in questo la Russia potrebbe metterci mano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: