Sequestrati in Sardegna migliaia di giochi e luci contraffatti e pericolosi

0 0
Read Time:50 Second

Maxi sequestro effettuato in Sardegna  dai militari della Guardia di Finanza di Cagliari in tre diversi interventi, controllati un grande magazzino di viale Monastir, a Cagliari, un negozio a Capoterra e uno a Sant’Antioco, tutti gestiti da cinesi. Sequestrati  25mila giocattoli e oltre 320mila oggetti elettrici “made in China”, tutti privi del marchio di conformità “CE”m

Nel primo intervento le Fiamme Gialle hanno individuato  24.884 giocattoli e articoli per bambini, più 322.106 lampade a led con il marchio di conformità CE contraffatto. La titolare del grande magazzino è stata denunciata per i reati di frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci.

A Capoterra i militari della tenenza di Sarroch hanno trovato oltre un migliaio di articoli senza marcatura CE o contraffatta, molti dei quali senza istruzioni in italiano come asciugacapelli, rasoi elettrici, luminarie natalizie e accessori informatici.
A Sant’Antioco,  i finanzieri della tenenza di Iglesias hanno sequestrato 415 articoli elettrici (lampadine, luminarie, microfoni, portalampade e faretti), tutti senza marcatura Ce.

print
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

About Post Author

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: