Alga spirulina, Anita Pili: ‘Sardegna ad Expo Dubai: possono nascere nuove occasioni di collaborazione industriale’

“Tra i sette progetti maggiormente qualificanti e innovativi per rappresentare l’Italia all’Expo di Dubai, che si terrà a partire dal prossimo ottobre, il Governo nazionale ha selezionato le vasche di produzione della spirulina e di cattura dell’anidride carbonica. Il progetto, ospitato nell’area del Consorzio produttori di Arborea, porta la Sardegna al centro del Padiglione Italia nel salone espositivo, rafforzandone la presenza sia in termini d’immagine che di opportunità”. Lo ha detto l’assessore regionale dell’Industria, Anita Pili, dopo aver visitato, insieme all’amministratore unico di Carbosulcis, Francesco Lippi, lo stabilimento della Tolo green.

“Esiste un grande interesse verso i processi produttivi dell’alga spirulina, perciò si aprono scenari interessanti – ha aggiunto l’assessore Pili – Valuteremo se potranno nascere nuove occasioni di collaborazione industriale, tali da far sviluppare nel Sulcis Iglesiente una filiera completa del ciclo della spirulina, che vada dalla produzione alla trasformazione nel settore dei prodotti o integratori alimentari, della cosmetica, oppure nell’ambito della farmaceutica. Inoltre, con la Carbosulcis stiamo valutando la possibilità di ospitare nella sede di Nuraxi Figus un modello in scala ridotta dell’impianto che verrà realizzato a Dubai”.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: