Insularità. Sardegna, Corsica e Baleari firmano un documento comune e condiviso

Bruxelles. I presidenti di Sardegna, Corsica e Isole Baleari hanno firmato questa mattina a Bruxelles, nella sede del Comitato delle Regioniun documento comune e condiviso che ognuno invierà poi al proprio Governo e che nel pomeriggio sarà consegnato al Commissario europeo per la Politica Regionale, Corina Cretu. La richiesta è quella di affiancare le tre regioni insulari nel confronto con l’Europa perché l’articolo 174 del Trattato di funzionamento europeo, che norma l’insularità, non resti sulla carta ma venga finalmente attivato.

Ciò significherebbe dare anche alle isole non classificate oggi come “ultraperiferiche” la possibilità di mitigare gli svantaggi strutturali determinati dalla discontinuità territoriale e avere pari opportunità di sviluppo e accesso al mercato unico rispetto alle altre regioni d’Europa.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *