app

APP SardegnaLavoro per accedere al portale da dispositivo mobile

L’app SardegnaLavoro è l’applicazione che ti consente di accedere ai servizi per il lavoro direttamente da dispositivo mobile. Resta aggiornato per scoprire tutte le nuove funzionalità. Cosa puoi fare? Scaricando l’app SardegnaLavoro potrai creare il tuo profilo personale. Se hai una anagrafica già esistente potrai accedere all’app direttamente tramite SPID. Tramite l’app

App “Safety” sui 59 smartphone in dotazione ai portalettere del Centro di Distribuzione di Pill’e Matta a Quartucciu

 Cresce ulteriormente l’attenzione alla sicurezza con la nuova App “Safety” installata sui 59 smartphone in dotazione ai portalettere del Centro di Distribuzione di Pill’e Matta a Quartucciu. L’App e le sue funzioni – Sempre più tecnologici e digitali, gli smartphone a disposizione dei portalettere semplificano e velocizzano il lavoro di

L’invito della Asl di Oristano: “Utilizzate l’App sui pronto soccorso della Sardegna”

 “Utilizzate l’App Monitor Ps Sardegna e conoscerete in tempo reale la situazione e i tempi d’attesa di tutti i pronto soccorso della Sardegna”.L’invito arriva dalla direzione generale della Asl 5 di Oristano e, in particolare, dal direttore sanitario, il dottor Antonio Maria Pinna.Il dottor Pinna ha informato i cittadini sull’esistenza

Covid, “Sardegna Sicura” ora anche su app per telefoni e tablet

 ‘Sardegna Sicura’, la piattaforma tecnologica per i viaggiatori che devono obbligatoriamente registrare il proprio ingresso nell’Isola, è ora disponibile anche per i sistemi IOs e Adroid negli store per i dispositivi mobili. La piattaforma, a ieri accessibile solo attraverso l’applicazione web tramite lo sportello online della Regione ‘sus.regione.sardegna.it’, può essere

“Sardegna sicura”, la App sbarca in Umbria. Solinas: “la Sardegna concede gratuitamente il programma

Cagliari. “Abbiamo accolto favorevolmente la richiesta della Regione Umbria, avviando un percorso di collaborazione tra Regioni, finalizzato alla condivisione di infrastrutture e applicativi, e procedendo con l’immediata concessione del programma “Sardegna sicura”. Non solo per venire incontro alle impellenti esigenze della Regione Umbria, ma anche per ricavare dal suo utilizzo