Francia. Pacco bomba esplode nel centro di Lione, 11 feriti

Un pacco bomba è esploso, in rue Victor Hugo a Lione, strada pedonale nel centro della città dell’est della Francia. Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha definito l’esplosione “un attacco”. “Per ora non risultano morti”, ha aggiunto. Il pacco era stato riempito di chiodi e viti perché l’effetto fosse più devastante. La deflagrazione ha investito 13 persone, 11 delle quali sono state portate in ospedale. Tutte, comunque, hanno ferite lievi, anche una bambina di 8 anni che ha già potuto fare ritorno a casa.

Testimoni avrebbero visto un uomo in bicicletta dal volto coperto posare una borsa davanti al forno di rue Victor Hugo 16, intorno alle 13.30. La scena sarebbe stata registrata anche dalle telecamere di sicurezza della zona. La caccia all’uomo è in corso. Il procuratore nazionale antiterrorismo ha aperto un’indagine e sul posto si e’ recato il ministro dell’Interno, Christophe Castaner, che ha annunciato il potenziamento della sicurezza.

Sull’esplosione indaga la procura nazionale antiterrorismo.  Il concerto di Ed Sheeran di questa sera a Lione “si svolgerà come previsto”, scrive su Twitter l’account del Groupama Stadium. “Tenuto conto dei fatti di oggi, la sicurezza sarà rinforzata per accedere al concerto”.

L’attacco ha sconvolto anche le ultime ore di una serrata campagna elettorale che vede la destra di Marine Le Pen staccare di oltre un punto il partito di Macron. Il premier Edouard Philippe ha annullato la sua partecipazione all’ultima riunione elettorale della maggioranza prevista a Parigi. Le Pen ha invece chiesto di “chiarire tutte le circostanze di questo attacco terroristico”. L’ultimo attacco con un pacco bomba in Francia risale al dicembre 2007, un’esplosione in uno studio legale – le cui ragioni sono rimaste finora inspiegabili – causò un morto e un ferito.

 

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *