Gianni Lampis

Ambiente, Lampis: approvato il programma triennale dell’Arpas

Cagliari. “L’Arpas rappresenta un importante presidio istituzionale per il suo ruolo di controllo e di monitoraggio della qualità ambientale in Sardegna, avendo competenza primaria in particolare nella verifica delle condizioni dell’aria e dell’acqua, anche di balneazione, e nell’individuazione dei motivi dell’inquinamento”. Lo ha detto l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis,

Protezione Civile, percorsi di formazione con studenti. Assessore Lampis: ”Le giovani generazioni sono il migliore investimento per il futuro”

Cagliari. Nei giorni scorsi, la Protezione civile regionale ha concluso un percorso di formazione e sensibilizzazione, iniziato a febbraio, con le scolaresche di Isili e Arbus, realizzando due eventi, ai quali ha partecipato anche l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis. Gli studenti dell’Istituto di istruzione superiore “Zappa-Pitagora” di Isili hanno concluso un percorso attraverso il Ptco (Percorsi per

Educazione ambientale, Assessore Lampis: “Con l’Arpas per sensibilizzare all’adozione di comportamenti sostenibili e compatibili con la salvaguardia dell’ambiente”

Cagliari. “Tra gli obiettivi strategici e i traguardi ambiziosi dell’Amministrazione regionale c’è anche la sensibilizzazione dei suoi cittadini all’adozione di comportamenti sostenibili e compatibili con la salvaguardia dell’ambiente. Anche grazie all’azione dell’Arpas, che rappresenta un presidio istituzionale importante per il suo ruolo come presidio di controllo e di monitoraggio della qualità ambientale

Piano regionale antincendio, Assessore Lampis all’incontro con Corpo forestale, Forestas e Protezione civile

Cagliari. Questa mattina, nella sede della Protezione civile regionale, si è tenuto un incontro per fare il punto sui Piani ripartimentali antincendio, al quale hanno partecipato l’assessore regionale della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis, i direttori generali del Corpo forestale, Carlo Masnata, dell’agenzia Forestas, Maurizio Mallocci, e della Protezione civile, Antonio

Rifiuti urbani, Gianni Lampis: “La tariffa puntuale potrà essere adottata in tutti i Comuni, consentendo risparmi per i cittadini”

Cagliari. “Il risultato finora raggiunto nella raccolta differenziata (rispetto al 2019, la percentuale è aumentata dal 72,9% al 74,22%) ci ha convinto che entro il 2022 si possa conseguire l’ambizioso obiettivo dell’80%. Perciò, abbiamo deciso di attivare su scala regionale il metodo della ‘tariffazione puntuale’, cioè la tariffa basata sui rifiuti effettivamente conferiti, che

Ambiente, Lampis incontra Assessore Provincia Trento: “Fauna selvatica, rischio idrogeologico e patrimonio boschivo, temi comuni protagonisti nella Conferenza Stato-Regioni”

Trento. “Approfittando della mia presenza in Trentino, ho condiviso con la collega della Provincia autonoma di Trento alcune battaglie che svolgiamo nella Conferenza Stato-Regioni in qualità di coordinatori, io del settore Ambiente, lei della Protezione civile. In particolare, quella sulla dannosa presenza della fauna selvatica nelle nostre campagne, pericolo costante

Due grifoni in arrivo dall’Olanda. Lampis: dopo l’ambientamento saranno liberati

Porto Torres. Questa mattina, con la nave arrivata da Genova a Porto Torres, grazie ad un trasporto speciale per animali selvatici, sono sbarcati due grifoni. Provengono dall’Artis Zoo di Amsterdam, il più antico giardino zoologico dei Paesi Bassi, che collabora nel progetto Life ‘Safe for vultures’  per garantire la sopravvivenza del grifone in Sardegna con Forestas,

Conferenza Nazionale Infeas. Lampis: ‘promuovere il confronto su ruolo e significato dell’educazione alla sostenibilità’

Cagliari. Domani (giovedì 24) e venerdì 25 marzo si terrà (on line) “Ninfeas 2 – Future geografie di sostenibilità”, seconda conferenza nazionale dei sistemi Infeas (Informazione e formazione per l’educazione all’ambiente e alla sostenibilità), organizzato dal Servizio sostenibilità ambientale valutazione strategica e sistemi informativi (Svasi) dell’Assessorato regionale della Difesa dell’ambiente. “Verrà